NEWS

Evitare cupio dissolvi collettivo

04.10.2017

"Nel DEF non ci sono scritte misure specifiche ma la rotta da seguire in vista della prossima manovra. Il tempo per una mediazione con MDP c'era e c'è fino alla legge di Bilancio. Mi dispiace che abbiano preso questa decisione unilaterale perché così si creano le condizioni per un cupio dissolvi collettivo della sinistra italiana.

Eppure il presidente Gentiloni aveva dato ampie rassicurazioni sulla disponibilità al confronto su tutti i temi cari a MDP. In Mdp ci sono tanti compagni con cui abbiamo condiviso anni di storia politica, oggi mi pare si stia consumando, incomprensibilmente, ancora la coda della scissione dal PD iniziata mesi fa. Il Paese oggi si sta riprendendo, siamo davanti a mesi importanti, in Italia e in Europa serve un centrosinistra unito. Scelte così poco comprensibili fanno solo male al centrosinistra e al Paese.

Se quello di MDP è un voto contrario al DEF è un problema non tanto per il Def quanto per il futuro politico del centrosinistra, se invece non lo votano, uscendo dall'aula, sono convinto ci possa essere ancora il tempo per trovare una mediazione". Così Francesco Boccia, presidente della commissione Bilancio della Camera, in diretta a Radio Anch'io su Radio Uno.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO



COMMENTA CON FACEBOOK

LEGGI ALTRI ARTICOLI