NEWS

Salvini la smetta con questa campagna elettorale permanente sui migranti

04.06.2018

LECCE, 4 GIU -"Salvini dovrebbe uscire da questa campagna elettorale permanente. È il Ministro dell'Interno, gli consiglio di evitare di dire una sciocchezza al giorno". Lo ha detto Francesco Boccia (Pd), a Lecce, a margine della presentazione della edizione 2018 di Digithon.

"Ha detto l'altro giorno che spendiamo 5 miliardi di euro per gli immigrati, soldi che taglierà, ma non è così: l'Italia spende 2 miliardi per gli immigrati, compresa la benzina per le navi della Guardia Costiera e da uno studio che abbiamo pubblicato due anni fa alla Camera risulta che ne incassiamo 3. Gli ricordo anche che in Italia ci sono 3 milioni e 400 mila stranieri che hanno un Cud e che fanno una regolare dichiarazione di redditi. Poi è vero che ci sono 300 mila, forse 400 mila clandestini che se non rispettano le regole, quando li becchiamo, vanno rimpatriati".

"Mi auguro che il M5S non venga trascinato su questo terreno di scontro sociale tra poveri che oggi gli può portare qualche voto ma domani potrà costare molto caro. Noi saremo rigorosi e approveremo le cose di buon senso, vigilerem o per evitare danni che acuiscono le tensioni sociali. In Puglia è stato già dimostrato che l'integrazione può esserci e può avvenire ai massimi alti livelli.

È stato già dimostrato brillantemente con l'Albania negli anni '90. Oggi - ha proseguito Boccia - abbiamo italo-albanesi medici, insegnanti, imprenditori e atleti che amano l'Italia e hanno figli italiani come i nostri. Già oggi basta andare in alcuni nostri campi per vedere immigrati assunti a tempo indeterminato che fanno un lavoro straordinario. Venga a Casa Sankara Salvini così si renderà conto di cosa significa integrazione e di come si combatte il caporalato senza fare proclami ma con il lavoro di ogni giorno".

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO



COMMENTA CON FACEBOOK

LEGGI ALTRI ARTICOLI