NEWS

No ad un nuovo congresso lampo. Assemblea per tornare alla sinistra dei più deboli

09.04.2018

Tempi congresso vanno condivisi tra tutti

"Il 21 aprile il PD ha un'assemblea importante, dobbiamo stabilire un percorso condiviso che traghetti il partito in una nuova stagione politica. Eviterei congressi lampo come l'ultima volta, rischiamo di restringerci ancora di più.

Al PD serve una lunga, seria e profonda discussione sul perché siamo arrivati a questo punto, del perché un partito che si colloca nel centrosinistra prende i voti nei centri storici, ai Parioli, ed è abbandonato nelle zone 167 e nelle periferie. Non ci votano i poveri e gli italiani che hanno bisogno di protezione, ma ci votano più le classi abbienti e protette.

Ogni voto è importante ma per guidare un Paese serve allargare la base elettorale non restringerla. Dobbiamo capire insieme come si costruisce una nuova alleanza sociale da sinistra partendo dai più deboli e non dai più forti. È nostro dovere dire con chiarezza dove vogliamo andare, con chi e con quale linea politica. Limitarsi a dire solo no a tutto e a tutti non ha senso e non aiuta il Pd a ripartire e a ricostruire il centrosinistra italiano". Così Francesco Boccia, deputato PD, in diretta ad Agorà su Raitre.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO



COMMENTA CON FACEBOOK

LEGGI ALTRI ARTICOLI