NEWS

Il voto al Sud decide il futuro del Paese. La Puglia è un modello da seguire

28.02.2018

(ANSA) - ROMA, 28 FEB - "È evidente la scollatura tra le diverse aree del Paese anche in questa campagna elettorale. Il PD è l'unico partito che garantisce la tenuta del Paese. La destra divisa non è nemmeno in grado di fare una manifestazione unitaria. È unita solo per interessi ed è chiaramente anti europea con Salvini e Meloni maggioranza.

Berlusconi da sud ha solo preso voti per utilizzarli per altro e mai per lo sviluppo del Mezzogiorno. E anche questa volta la debolezza delle candidature lo dimostra o le proposte imbarazzanti di un Sud che noi dalla Puglia vogliamo capovolgere. Qui c'è un sud con la schiena dritta che ha già dimostrato di essere un modello. Nel turismo, nell'arte, nella cultura e nell'industria. Dall'aerospazio all'agroindustria. Questo sud pretende rispetto, così come abbiamo dimostrato sulle grandi questioni come Ilva e Tap.

Vogliamo la fibra libera in tutte le piazze, l'alta velocita' fino a Lecce e una scuola pubblica efficiente. La Puglia si candida a guidare con il Pd la rivoluzione culturale al sud. Il finanziamento Cipe dall'aeroporto di Brindisi a Lecce citta' è l'ennesima dimostrazione che il Salento è un punto di riferimento di un sud moderno". Così Francesco Boccia, presidente della commissione Bilancio della Camera e capolista a Montecitorio nel collegio plurinominale del Salento, nel corso di un comizio in piazza a Galatone (Lecce).

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO



COMMENTA CON FACEBOOK

LEGGI ALTRI ARTICOLI