NEWS

Alla Camera c’è il tempo per alcune correzioni alla web tax. Stabile organizzazione subito, sul 6% serve una riflessione

25.11.2017

(ANSA) - ROMA, 25 NOV - "Sulla web tax al Senato mi pare ci sia stato un confronto serio, lungo e continuo in questi giorni. Vediamo come chiudono e se sarà necessario fare delle ulteriori correzioni le faremo alla Camera". Cosi' Francesco Boccia, presidente della commissione Bilancio della Camera, intervenendo a Roma al termine del seminario di Sbilanciamoci con Giulio Marcon, deputato di Sinistra Italiana.

"L'importante è che la consapevolezza sulla grande voragine fiscale determinata dalle over the top che evadono sia oggi sotto gli occhi di tutti. Il clima è cambiato - sottolinea - nella legge di bilancio 2018 vanno sicuramente inserite subito le integrazioni sulla stabile organizzazione che consentono alla nostra amministrazione fiscale di intervenire con maggior facilità; sul 6% invece riflettiamoci su, sapendo che le imprese italiane le imposte le pagano già e che diventera' sempre più necessario recuperare oltre al gettito business to business anche quello immenso business to consumer sia sui servizi che sul commercio elettronico effettuato delle multinazionali del web"

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO



COMMENTA CON FACEBOOK

LEGGI ALTRI ARTICOLI