NEWS

Listone per le Europee? Prima rafforziamo il PD

28.10.2018

Abbiamo idee diverse e serve congresso vero

Roma, 28 ott. (AdnKronos) - "Listone? Prima si rafforza il Pd nel Paese, prima torniamo a essere il riferimento degli italiani che credono nella politica, e poi parliamo di liste. Parlare di liste senza dare una prospettiva netta al Pd non ha ancora senso. Oggi con il Pd ridotto ai margini della rappresentanza popolare serve parlare di bisogni, orizzonti, società e di Europa e poi verranno le liste e le persone. Abbiamo idee diverse tra noi ed è necessario confrontarsi". Lo ha dichiarato Francesco Boccia, deputato e candidato alla segreteria del Pd a margine del Forum per l'Italia.

"E sono convinto che sulle europee la proposta di Franceschini, che fa spesso analisi costruttive per tenere unito il partito, possa avere una sua suggestione ma solo dopo un Pd rinnovato e con un vigore popolare frutto di un nuovo patto sociale. Su scuola, lavoro, periferie, immigrazione, povertà ed Europa dobbiamo dire cose nette e mai più ambigue".

"Gli elettori ci hanno voltato le spalle perché questa classe dirigente non è stata all'altezza della sfida e non possiamo nascondere errori e ambiguità parlando prima di un listone e non penso che questo fosse il senso dello stesso Franceschini. Prima viene il Pd rafforzato, poi parleremo di Europee e di una classe dirigente che non dovrà mai più essere classe di potere", ha concluso Boccia.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO



COMMENTA CON FACEBOOK

LEGGI ALTRI ARTICOLI