NEWS

Lo Stato segua la rotta indicata dai giovani

07.09.2018

(ANSA) BISCEGLIE (BARLETTA-ANDRIA-TRANI), 7 SET  "Questi ragazzi ti indicano una rotta e quella rotta lo Stato ha il dovere non solo di seguirla, ma anche di farla diventare prioritaria.

Noi con loro e attraverso loro possiamo vincere, tutti insieme, dopo di che possiamo anche dividerci tra sinistra e destra sui valori e così sarà sempre, perché io sarò sempre per una società che fa della redistribuzione un punto fermo, e un elettore di destra continuerà a ritenere il mercato il Dio di riferimento. Però questi sono aspetti legati ai valori". Lo ha detto il fondatore di Digithon Francesco Boccia, rispondendo ai giornalisti che gli hanno chiesto del clima di attesa per il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, e per il vicepremier Luigi Di Maio, che domani saranno a Bisceglie in occasione della maratona delle idee digitali.

"Qui - ha concluso Boccia - abbiamo l'eccellenza, ragazzi che ce l'hanno fatta, ma potrebbero esserci tanti altri che non ce l'hanno fatta perche' le famiglie non sono riuscite ad accompagnarli fino a quel punto".

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO



COMMENTA CON FACEBOOK

LEGGI ALTRI ARTICOLI