NEWS

Ragazzi, provateci! Partecipate a DigithON …

04.06.2018

Lecce, 4 giu. (Adnkronos/Labitalia) - Il 15 giugno scade la call per le startup che vogliono partecipare a DigithOn 2018, la maratona digitale ideata da Francesco Boccia che torna anche quest'anno dal 6 al 9 settembre nelle 'Vecchie Segherie' di Bisceglie. Stamattina la presentazione a Lecce, nel dipartimento di ingegneria dell'Innovazione dell'Università del Salento con il vicesindaco di Lecce e delegato all'Innovazione, Alessandro Delli Noci, che ha spiegato che Lecce si candida ad essere una città aperta a tutte le sperimentazioni digitali in corso, sottolineando come si aspetta dai giovani inventor e dai ricercatori di UniSalento un contributo a migliorare l'amministrazione pubblica.
A 11 giorni dalla chiusura della call (il 15 giugno) che è stata aperta il 1° maggio, si iniziano a tirare le somme. "Stanno arrivando tantissimi progetti - ha detto - era importante stimolare tutte le università pugliesi''.

Ed è proprio dall'Università del Salento che Boccia ha lanciato un appello ai giovani startupper che possono presentare la loro idea sul sito DigithOn.it: "Se avete idee digitali da sviluppare - ha detto - fate domanda. Non abbiate paura di avere il coraggio di provarci".

DigithOn, infatti, al di là dei premi in danaro (il primo di 10mila euro e il secondo di 7mila) e dei tanti riconoscimenti, fra progetti di accelerazione e affiancamento di tante aziende italiane e straniere che partecipano alla maratona, permette ai giovani di farsi conoscere dagli investitori nazionali e internazionali (dalle banche, dai fondi di investimento) che assistono alla presentazione della loro idea.

"Quello - ha spiegato Boccia, presidente di DigithOn - è il vero valore aggiunto della competizione. Quest'anno - ha annunciato - i riflettori sono accesi sulla finanza con tutto quello che sta succedendo attraverso FinTech. Se compriamo un'assicurazione o prodotti finanziari online - ha spiegato - è giusto che siano iper garantiti''.

Per Boccia, che da presidente della commissione Bilancio della Camera e da deputato del PD ha introdotto lo scorso anno una norma nell'ultima legge di Bilancio per la nascita di FinTech, "è necessario aiutare il sistema finanziario italiano, in un momento in cui deve essere all'altezza delle piattaforme internazionali che spesso sono insicure e su questo - ha continuato - invito tutte le banche ad essere FinTech. Comodo comprare prodotti finanziari on-line - ha ribadito - ma bisogna essere sicuri che quei prodotti siano garantiti certi e sicuri".

Tanti sono i progetti presentati alla maratona digitale che riguardano il commercio online. "Progetti - ha spiegato il presidente di DigithOn - di giovani italiani che non vogliono essere schiacciati dallo strapotere delle piattaforme internazionali o dalla logistica. E io spero venga fatta da più operatori a partire da Poste Italiane".

"Non a caso -ha aggiunto- la norma inserita nell'ultima legge di bilancio, consente dal 2020 in poi a Poste di recapitare i pacchi fino a 5 kg ovunque nel Paese a costi concorrenziali. Questo - ha chiarito - può essere utile soprattutto per i giovani startupper".

Ma DigithOn, sarà anche sicurezza, lotta al cyberbullismo, privacy e sfida delle sfide la proprietà dei dati e sull'utilizzo che se ne fa, "perché - ha spiegato Boccia - i proprietari dei dati siamo noi e non chi li gestisce. Che l'uso sia per attività di impresa o per politica poco cambia - ha detto - i dati non devono essere utilizzati senza la nostra autorizzazione".

E a DigithOn si parlerà di turismo, legato soprattutto al Mezzogiorno, attraverso progetti e app, di blockchain e intelligenza artificiale. "La Puglia - ha concluso Boccia - sta diventando sempre più una culla speciale per l'innovazione tecnologica al tempo del digitale e oltre alle istituzioni finanziare, ci sarà massima attenzione da parte della Regione sulle proposte che verranno fuori quest'anno''.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO



COMMENTA CON FACEBOOK

LEGGI ALTRI ARTICOLI