NEWS

Calenda lasci Twitter e aiuti il PD per le amministrative 

21.05.2018

(ANSA) - ROMA, 21 MAG - "Il Pd, inutile negarlo, dopo la batosta elettorale del 4 marzo sta vivendo un momento molto complesso e difficile. Ma in questi giorni, da Martina in giù, siamo tutti impegnati nelle amministrazioni in cui si vota a giugno, difendendo la nostra idea di grande partito di centrosinistra. Le polemiche quotidiane sui social, come l'ennesima fatta oggi da Calenda, non servono a nulla". Cosi' Francesco Boccia, deputato Pd, intervenendo a Barletta ad un dibattito elettorale.

"Calenda dia una mano ogni giorno a uno dei nostri 700 candidati che proveranno a rappresentare il Pd e il centrosinistra anche attarverso liste civiche alle prossime elezioni amministrative. Ripartiamo da qui. Proviamo a ripartire dal superamento del Pd dell'autosufficienza, torniamo al Pd degli ultimi, al Pd che si occupa di chi ha bisogno, al Pd che fa sentire tutti rappresentati del grande partito riformista che fa della solidarietà un punto fermo. Consiglio a Calenda di lasciare per qualche giorno Twitter e venire con noi nelle piazze delle centinaia di comuni interessati dal voto amministrativo a fare campagna elettorale.

Facciamolo insieme ogni giorno fino al 24 giugno, poi ci divideremo in autunno sull'idea di PD, come è giusto che sia, nel congresso. C'è bisogno dell'impegno di tutti per far riappassionare al centrosinistra i giovani, i militanti sfiduciati e gli elettori disillusi", conclude. 

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO



COMMENTA CON FACEBOOK

LEGGI ALTRI ARTICOLI