NEWS

Ci voleva Favino a Sanremo per far commuovere anche gli ipocriti

11.02.2018

Su immigrati ci mettiamo la faccia. Stop ai ghetti

"La sinistra che fa le grandi battaglie di civiltà, come quelle che facciamo sempre in questa parte di sud orgoglioso e moderno, non si vergogna di affrontare e risolvere i problemi di integrazione. Sergio Blasi, Michele Emiliano e io qui abbiamo sempre messo la faccia anche quando non andava di moda farlo e lo ribadiamo anche oggi: siamo per l'integrazione totale nelle scuole e nella società.

Non possiamo parlare di immigrazione solo perché un fatto di cronaca o Sanremo lo porta in prima pagina. Pier Francesco Favino ieri sera al Festival, da grande professionista qual è, ha toccato le corde di quei temi che alcuni politici del centrodestra e del M5S si vergognano di affrontare. Ma se la politica gira la testa dall'altra parte si creano i ghetti e gli effetti devastanti li paghiamo tutti.

Vi rendete conto che ci è voluto Favino per far commuovere gli ipocriti che abbiamo contro in campagna elettorale?" Così Francesco Boccia, presidente della commissione Bilancio della Camera e capolista a Montecitorio nel collegio plurinominale Puglia 02, a Maglie per l'apertura della campagna elettorale del Partito democratico per Sergio Blasi, storico sindaco di Melpignano e tra i protagonisti della nascita della Notte della Taranta.
 

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO



COMMENTA CON FACEBOOK

LEGGI ALTRI ARTICOLI