NEWS

Su bitcoin e sistema pagamenti serve intervento pubblico

28.11.2017

“La discussione di questi anni sulla webtax ha avuto il merito di sviscerare tutte le distorsioni create dalla rivoluzione digitale in corso. Se, dal punto di vista culturale, la web tax possiamo considerarla come un tema ormai acquisito, lo stesso non si può dire sulle nuove sfide che la politica oggi ha il dovere di affrontare.

Al tempo del digitale, infatti, dobbiamo aprire una discussione anche in Parlamento sulla possibilità che sistema di pagamenti possa anche essere pubblico, il regolatore non può stare a guardare e lasciare libere di scorrazzare le cripto-valute e un certo tipo di scambi, girando la testa dall’altra parte, come sta accadendo sui bitcoin. 

Il rischio è quello di rassegnarci inermi al superamento degli Stati Nazione, senza riuscire ad intervenire in tempo sull’impatto che soprattutto la blockchain sta avendo su società, economia e finanza”. Così Francesco Boccia, presidente della commissione Bilancio, intervenendo al 14° Annual Economia e Finanza, organizzato dal Sole 24 Ore, insieme al vice direttore del Sole 24 Ore, Alessandro Plateroti, e al presidente dell'Abi, Antonio Patuelli.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO



COMMENTA CON FACEBOOK

LEGGI ALTRI ARTICOLI