NEWS

Bicamerale d’inchiesta sulle banche a fine legislatura può solo tracciare il perimetro

14.07.2017

“Le commissioni d’inchiesta che nascono a fine legislatura hanno inevitabilmente vita breve e con l’insediamento del nuovo Parlamento si dovrà necessariamente ricominciare l'iter. Oggi però dobbiamo fare il possibile per far tracciare il perimetro dell'inchiesta delineando priorità, relazioni, responsabilità e soprattutto le falle del sistema.

Il lavoro di questi mesi potrà essere molto utile per consentire al prossimo Parlamento, se deciderà, come auspico, di iniziare a lavorarci su dal primo giorno, di far luce su quanto successo al sistema bancario italiano negli ultimi vent’anni. Oggi, senza ipocrisie, si può dire che il lavoro da settembre a fine anno potrà iniziare a far luce sulla trasformazione del sistema bancario, sulle relazioni con la politica, sul funzionamento degli organi di vigilanza e sulle responsabilità dei protagonisti”. Così Francesco Boccia, presidente della commissione Bilancio della Camera, in diretta a L’aria che tira, su La7.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO



COMMENTA CON FACEBOOK

LEGGI ALTRI ARTICOLI