NEWS

Serve riordino finanza locale e sblocco turn over nei comuni

19.04.2017

“La finanza locale ha bisogno di stabilità; ci sono comuni medi e piccoli, in particolare modo quelli sotto i 5 mila abitanti, in cui, a causa del blocco del turn over, spesso non si riescono ad assicurare i servizi di base a partire dalla presenza dei vigili urbani, perché andati tutti in pensione. Come è necessario garantire le coperture per i bilanci delle province sulla base delle attività che vanno rafforzate e riorganizzate dopo il No al referendum costituzionale.

La schizofrenia delle trasformazioni delle entrate correnti, dalle tributarie, alle extra tributarie ai trasferimenti, ha creato seri problemi di programmazione delle attività di base degli enti locali. Prima della fine della legislatura è necessario riordinare  il sistema una volta per tutte senza più tornarci su”.  Così Francesco Boccia, presidente della commissione Bilancio della Camera, intervenendo all’audizione del ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, in corso al Senato sul DEF.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO



COMMENTA CON FACEBOOK

LEGGI ALTRI ARTICOLI