NEWS

Giusto il monito della Corte dei Conti sul costo del lavoro. Serve coraggio, in mozione Emiliano decontribuzione strutturale per sempre, basta bonus

05.04.2017

“L’analisi della Corte dei Conti sul costo del lavoro è totalmente condivisibile. Ma per abbattere il cuneo fiscale oggi serve coraggio, quello che abbiamo messo nelle proposte economiche della mozione di Michele Emiliano.  Non più bonus ma politiche strutturali. La nostra proposta è di trasformare la decontribuzione sui nuovi assunti utilizzata solo per gli assunti nel 2015 anche per il '16 e '17 per sempre; oltre 8.000 euro l'anno in meno a lavoratore di costo fiscale, non per un anno ma per sempre; non bonus ma diritti permanenti, in modo da consentire alle aziende di poter fare una programmazione più di lungo periodo. Non ci sarebbero neanche problemi di coperture, basta utilizzare quelle usate per gli 80 euro, che si sono rivelati un flop”. Così Francesco Boccia, presidente della commissione Bilancio della Camera e sostenitore di Michele Emiliano al congresso, in diretta a Sky Economia.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO



COMMENTA CON FACEBOOK

LEGGI ALTRI ARTICOLI