NEWS

Consip? Tra Lotti E Marroni uno ha mentito

14.03.2017

Errore negare confronto con gruppi Camera-Senato

“Così come accaduto per altri casi che hanno visto ministri coinvolti in inchieste giudiziarie, ho chiesto al capogruppo PD che il ministro Lotti fosse ascoltato dai propri gruppi parlamentari di Camera e Senato per chiarire la sua posizione su Consip e spiegare la sua versione.

Sarebbe stato nel suo interesse e nell’interesse del PD, ma prendo atto che non sarà così. Un altro errore politico, a mio avviso, perché si preclude ancora una volta la possibilità di un confronto. Nella vicenda Cancellieri, messa ingiustamente alla gogna da Renzi e dai suoi accoliti, fu lo stesso presidente del consiglio di allora, Letta, a presentarsi davanti ai gruppi parlamentari, proprio su richiesta dello stesso Renzi.

Ma è ormai risaputo che il garantismo renziano va a governi alterni e distingue amici e avversari. Nell’idea di partito che con Michele Emiliano abbiamo in mente, quando rappresentanti dello Stato si ritrovano in mezzo a vicende poco chiare fanno tutti un passo indietro, in attesa che si chiarisca la posizione di ciascuno. Uno, tra Lotti e Marroni, ha mentito; chi dei due vorrei saperlo da Lotti e mi fiderei della sua parola data a tutto il PD”. Così Francesco Boccia, presidente della commissione Bilancio della Camera e sostenitore di Michele Emiliano al congresso del PD, in diretta a Rai News 24 – Di Mattina.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO



COMMENTA CON FACEBOOK

LEGGI ALTRI ARTICOLI