RASSEGNA STAMPA

25.09.2009 - Idv: il 28 settembre in piazza per il riscatto dei cittadini.

25.09.2009

25.09.2009

Idv: il 28 settembre in piazza per il riscatto dei cittadini.

Roma, 25 SET (Velino) - "Sono qui a sostegno dell'iniziativa del 28 - dichiara Giacomo Olivieri - e sono dispiaciuto di dover registrare un atteggiamento inspiegabile delle istituzioni, in primis del sindaco Emiliano, che convocano il consiglio in concomitanza della manifestazione, quando logica e buon senso vorrebbero che ci unissero tutte le forze in una battaglia di questa importanza".

"All'iniziativa - si legge nella nota -, stimolata dalla societa' civile, che avra' luogo lunedi' 28 settembre alle 17 nel quartiere San Paolo presso l'ufficio del Giudice di Pace, hanno gia' aderito Alessio Dipalo, altamurano editore di Radio Regio, altri due altamurani, Enzo Colonna e Giuseppe D'Ambrosio rispettivamente consigliere comunale e coordinatore del Movimento Ariafresca, don Luigi Merola, parroco di Forcella dal 2003 sotto scorta a seguito della sua attivita' di denuncia della criminalita' organizzata, don Stefano Rocca, parroco di Ugento che, a piu' di un anno di distanza d alla morte di Peppino Basile continua a chiedere verita' e giustiza per la sua morte. Infine hanno aderito anche l'on. Francesco Boccia, deputato del Pd, Francesco Barbato dell'Idv, Adriana Poli Bortone del Movimento 'Io Sud', oltre all'europarlamentare Luigi de Magistris, presidente della Commissione di controllo del bilancio dell'Unione Europea. Parteciperanno anche il senatore Giuseppe Caforio (Idv) ed il consigliere regionale Giacomo Olivieri". "Vogliamo uscire dalla vecchia logica secondo cui le periferie sono piegate alla criminalita' ed incapaci di riscattarsi: non accettiamo la politica dei due tempi, consideriamo fondamentale una inversione di tendenza - dichiara Michele Cagnazzo, responsabile dell'Osservatorio regionale sulla legalita' - un rilancio della cultura della denuncia e della mobilitazione civile". E di partecipazione civile ha parlato anche Donato Cippone, in nome del coordinamento delle associazioni: "Il buon esempio ai figli lo danno i padri e nel nostro caso i padri solo i rappresentanti istituzionali, sindaco di Bari, presidente della Provincia e presidente della Regione, cui chiediamo di aderire e partecipare alla manifestazione".

 

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO



COMMENTA CON FACEBOOK

LEGGI ALTRI ARTICOLI